vernissage- Weird Tales and OtHer Nightmares_ Martina D’Anastasio Solo Show

vernissage- Weird Tales and OtHer Nightmares_ Martina D’Anastasio Solo Show

Weird Tales and otHer Nightmares
Martina D’Anastasio (Sine Senze) solo Show
Dal 28 Ottobre al 13 Dicembre

Il 28 Ottobre inaugura presso lo spazio HulaHoop Club & Art Gallery di Roma, Weird Tales and otHer Nightmares, mostra personale di Martina D’Anastasio in arte Sine Senze.
Dal 28 ottobre al 13 dicembre le pareti dell’HulaHoop Club & Art Gallery ospiteranno circa 16 lavori, tra originali e stampe, che l’artista romana ha realizzato nel corso di questi ultimi tre anni.
Classe 1990 Martina D’Anastasio, in arte Sine Senze, è una giovanissima pittrice romana che ha dedicato i suoi primi anni di esperienza alla pittura iperrealista e classica, poi mutata con l’influenza del Surrealismo Pop, in una pittura visionaria, mantenendone però immutato l’aspetto tecnico formale che la distingue, quello più classico e figurativo.
Weird Tales and otHer Nightmares è un piccolo viaggio all’interno del mondo incantato di Sine Senze, nome d’arte con la quale Martina D’Anastasio ha scelto di firmare le sue opere dal 2013, a seguito di una fortunata esperienza negli Stati Uniti che l’ha vista a fianco dell’artista iperrealista Dru Blair come assistente. E’ stato proprio negli USA che si avvicina alla corrente del Surrealismo Pop, ritrovando in esso un ambiente affine alla sua poetica facendolo suo in maniera molto personale e riconoscibile.
I 16 Lavori in mostra dal 28 ottobre al 13 dicembre, segnano un percorso importante, sono tappe che, seppure in soli tre anni, delineano distintamente l’evoluzione del suo linguaggio formale, mantenendo in ognuna la stessa peculiare attenzione nella ricerca espressiva.
Ogni opera di Sine Senze racconta una storia, narra di personaggi che di fatto vivono nell’anima della creatrice ed escono fuori con poca discrezione, denunciando senza riserve un disagio reso ben chiaro e definito da molti aspetti, quali l’uso della monocromia o la scelta di porre il soggetto quasi sempre in primo piano, un disagio dunque che non è inteso come rassegnazione ma bensì una forza, un carattere distintivo. Ogni soggetto si “impone” davanti allo spettatore proprio per essere studiato, ammirato, talvolta compatito, ma soprattutto riconosciuto ed empatizzato.
Nelle opere esposte in Weird Tales and otHer Nightmares ritroviamo la dolcezza nella ricerca dei particolari, la fragilità dei personaggi che si muovono in un mondo dal gusto retrò, ma anche la forza di mostrarsi per quello che si è. Tutti i soggetti di Sine Senze ci mostrano questo e ci invitano senza parole a riconoscerci in ognuno di loro.
L’ HulaHoop Club & Art Gallery vi invita a intraprendere questo piccolo viaggio Sabato 28 Ottobre alle ore 19:30.
In occasione del vernissage sarà proiettato il cortometraggio Jabberwocky di Jan Švankmajer con una sonorizzazione dal vivo per Theremin, Basso, chitarra e Loop-station eseguita da i “Bella Rugosi”

Lascia un commento

HulaHoop club • Via L.F. De Magistris, 91/93 • Roma (al Pigneto)